I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Un granellino di senape

Il Granellino 5-12-2018

Mercoledì 5-12-2018 (Mt 15,29-37)

Il pane quotidiano è essenziale per la vita fisica. Senza il pane l'uomo viene meno lungo il cammino della giornata. Le parole di Gesù dette ai suoi discepoli sono piene di umana compassione: "Ormai da tre giorni sono con me e non hanno da mangiare. Non voglio rimandarli digiuni perché non vengano meno lungo il cammino". Ma, come dice la Scrittura: "Non di solo pane vive l'uomo, ma anche di ogni parola che esce dalla bocca di Dio".
   Sin da quando ero giovane sacerdote ho avuto sempre la fame di nutrirmi con il pane della Parola di Dio e lo zelo di non mai rimandare i fedeli digiuni della Parola di Dio. Il Signore mi ha fatto sempre capire che, per crescere nella fede, bisogna nutrirsi quotidianamente della Parola di Dio e che il pastore deve spezzare ogni giorno il pane della Parola di Dio ai fedeli perché non perdano la fede.
   È da due anni e più che il Signore, in maniera drastica, mi ha chiesto di non dare più il pane della sua Parola a una piccola comunità, ma a una folla costituita da zoppi, storpi, ciechi, sordi e molti altri malati. Ovunque lo Spirito mi porti, vedo che la folla ha fame della Parola di Dio. Spesso mi si dice: "Il prete non ha compassione di noi perché non ha lo zelo di spezzare la Parola di Dio per e con noi". Eppure il primo compito del prete è quello di insegnare la Scrittura, opportunamente e inopportunamente.
La parrocchia dove il pastore è accidioso nel dare ai fedeli il pane profumato della Parola di Dio diventa gradualmente una pianura di ossa inaridite. Nelle nostre parrocchie ci sono molti fedeli anoressici, cioè senza vita eterna. In questo Avvento il Signore grida a noi pastori di anime: “Il mio popolo perisce, perché siete senza compassione. Svegliatevi e date al popolo che vi ho affidato il pane della mia Parola".
Prega per me, caro lettore, perché il Signore moltiplichi ogni giorno questo pane de IL GRANELLINO. Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)


Chi desidera ricevere la raccolta de Il Granellino si affretti a richiederlo al più presto per non rimanerne senza.
Telefona ai seguenti numeri: 331 3347521‬ - ‭349 316 53 54.

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2018 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search