I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Un granellino di senape

Il Granellino 3-2-2019 Il cuore di Gesù

Domenica 3-2-2019 (Lc 4,21-30)

Parole di grazia uscivano dalla bocca di Gesù, dice l'evangelista. Il cuore di Gesù era purissimo. Può mai uscire acqua sporca da una fonte di acqua viva? Avendo un cuore umile e mite, dalla bocca di Gesù uscivano parole che comunicavano tenerezza, amore, coraggio, conforto, speranza, lealtà. Erano parole di verità e di dolcezza all'orecchio del corpo e dello spirito di chi ascoltava. Le parole di Gesù erano giuste (sante) dette al momento giusto e con tono giusto. A volte il tono di Gesù era forte, fermo e anche indignato, ma mai offensivo e violento. 
Quando parli, cosa esce dalla tua bocca? Spesso, quando dialogo con le persone sono costretto a correggerle perché dalla loro bocca escono parole che non sono affatto edificanti. Mi meraviglia che dalla bocca di persone che fanno un cammino di fede escono parole oscene e scurrili che comunicano un puzzo come se uscissero da una fogna.
Le parole volgari escono da un cuore che non è abitato dallo Spirito Santo. Resto male e fortemente infastidito soprattutto quando le parole volgari escono dalla bocca di una donna.
Ormai le canzoni e i colloqui dei salotti televisivi sono conditi con parole volgari e oscene. Il parlare volgare è diventato una moda. Mi meraviglia anche quando dalla bocca di persone che dicono di fare un cammino di fede escono parole di giudizio, condanna e disprezzo. Il fariseo orante della parabola faceva molte azioni buone, ma aveva un linguaggio che disprezzava il fratello che non era (buono) come lui. Le belle parole che uscirono dalla sua bocca durante la preghiera non lo fecero santo.
Nel discorso della montagna Gesù ci comanda di non chiamare nessuno "stupido... cretino...imbecille". Capita spesso che dalla nostra bocca escono parole sleali e menzognere. Sono, queste, parole che escono dalla bocca di chi vive sotto l'azione di satana. 
Che lo Spirito Santo ci dia un cuore nuovo affinché dalla nostra bocca escano parole di grazia.
Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search