I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Estate Ragazzi

Parrocchia SS.Salvatore in festa

Come da tradizione ormai pluridecennale, [VIDEO]

anche quest’anno il 2 luglio ha visto la comunità parrocchiale impegnata nei festeggiamenti in onore di Gesù Salvatore. Fin dalle 18.30 una moltitudine di fedeli si è radunata nello spazio adiacente al tempietto a Lui dedicato dalla pietà dei nostri Padri, dove alle ore 19, alla presenza delle autorità cittadine - il sindaco Rosario Lapunzina ed il vicesindaco Vincenzo Terrasi - è stata celebrata la Santa Messa, presieduta da monsignor Sebastiano Scelsi e concelebrata dai Padri Giuseppini, cui da sempre il Tempietto è affidato.
Dopo la sentita e partecipata celebrazione, dal luogo di culto si è snodata la solenne processione, che ha condotto l’effigie del Salvatore per le vie della comunità, con momenti di intensa preghiera in alcuni punti focali della Parrocchia: nei pressi della stazione ferroviaria, luogo di incontro e di scambio; di fronte alla chiesa di San Pasquale, simbolicamente connessa alla casa di Accoglienza per anziani e all’Istituzione Scolastica cefaludese; presso il Campo Di Giorgio, fulcro dell’attività educativa dei padri Giuseppini a Cefalù. Grande commozione ha poi suscitato il rientro della processione nel Tempietto, dove fuochi d’artificio, inneggiamenti popolari e suono della Banda musicale hanno salutato il simulacro di Gesù Salvatore.
Ma non c’è festa del “Salvatorello”-come affettuosamente viene chiamato dai fedeli- senza l’attesa serata conclusiva dell’Estate Ragazzi, il Grest che i padri Giuseppini, non senza mille difficoltà, si impegnano ogni anno a garantire ai giovani membri della parrocchia (e non solo): centinaia di bambini tra i 6 e i 13 anni, dopo aver giocato per tre settimane in compagnia di giovani e volenterosi animatori, cui va il plauso della comunità, si sono ritrovati sotto lo stelle per riavvolgere il nastro della fantastica esperienza vissuta, rivivendone i momenti più salienti attraverso le immagini più significative e le esibizioni finali dei vari laboratori artistici e creativi. Sentita la partecipazione dei genitori, riconoscenti nei confronti dei Giuseppini del Murialdo per lo zelo e la sensibilità mostrata verso il mondo dei giovani: come ricorda lo slogan dell’attuale Estate Ragazzi -S(empre) P(er) Q(uesti) R(agazzi)- , i padri hanno dimostrato che l’età, la malattia, la stanchezza non contano, anzi svaniscono del tutto, quando si ha la voglia di coinvolgere i giovani ed avvolgerli nell’abbraccio di Dio, che vince su tutto!

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2018 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search