I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Un granellino di senape

Il Granellino di senape - Amore cristiano

Il Granellino di senape - Amore cristiano - Domenica 19-5-2019

(Gv 13,31-35) Questa è la domenica dell'amore cristiano. Dico amore cristiano perché è diverso da quello praticato dai pagani che non conoscono il vero Dio. E quanti pagani nella Chiesa di Cristo. L'amore pagano consiste in questo: ti amo se tu mi ami. Il vero cristiano ama come Cristo ama: Egli c'insegna che c'è più gioia nell’amare che nell'essere amati.
L'amore è più di un sentimento. L'amore è un serio impegno nel voler dare il massimo amore a noi stessi e agli altri. Con questo amore Dio si relaziona a noi e, con lo stesso amore, Egli vuole che noi ci relazioniamo gli uni con gli altri. Quando questo amore è autentico, noi sperimentiamo emozioni di grande calore, tenerezza, pace e gioia. Purtroppo molti cristiani hanno paura di amare perché temono di essere delusi e di diventare vulnerabili.
Stando sempre sulla difensiva, costruiscono intorno al proprio cuore un cerchio di ferro perché la freccia dell'amore non esca fuori.
L'amore cristiano ha un ruolo importante nell'amarsi e nell'amare gli altri. Esso è capace di dare alla vita freschezza e senso eterno. Un amore salubre ha due corsie: mentre uno si ama guarisce dalle proprie ferite e comunica amore per sanare le ferite degli altri.
Gesù ha detto: "Grazie a questo duplice amore che praticate, il mondo vi conoscerà come miei discepoli, cioè come figli di Dio".
L'amore cristiano non si nutre di un complesso di superiorità né soffre di un complesso d'inferiorità. Autostimarsi e stimare gli altri è il fondamento dell'amore cristiano. L'amore cristiano non ci fa essere troppo indipendenti o dipendenti dagli altri. L'amore ci rende liberi. Chi si fa piccolo per essere amato è un masochista. Tale atteggiamento non rivela un amore cristiano. Un amore vero non abusa di nessuno e non permette a nessuno di togliergli la dignità.
Questo amore autentico viene solo in comunione con la SS. Trinità.L'amore non ha una misura.
ALLELUIA. ALLELUIA.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search